17 Jun, 19
Font Size
Galatto4 per aumentare la montata lattea

Galatto4


per migliorare la montata lattea

Con il latte materno non solo si fornisce l’alimento ideale e gli anticorpi che aiutano il piccolo a proteggersi dalla prime infezioni, ma è di uguale importanza la trasmissione d’affetto che si instaura fra mamma e bambino quando le si attacca al seno.

Galatto4 è un'integratore di sostanze utili per:

migliorare la montata lattea 
eliminare le coliche gassose
fornire un supporto nutrizionale aggiuntivo ricco di proteine, vitamine e sali minerali

 

 


Galatto4
(si legge galattofor=galattoforo, che facilita la secrezione lattea) è composto da 4 sostanze naturali per migliorare sia la QUANTITÀ che la QUALITÀ del latte prodotto

In particolare:

Galega officinalis
Il termine galega deriva da gala = latte, ago = apporto. Nella tradizione popolare la Galega è nota per le sue proprietà di stimolare la secrezione lattea e lo stato nutrizionale della ghiandola mammaria.

Fieno greco (Trigonella)
E’ conosciuta dall’antichità la sua proprietà di stimolare le ghiandole mammarie alla produzione di latte nelle puerpere.
Ha anche un elevato potere nutritivo che rivitalizza l’intero organismo; contiene vitamine del gruppo B, amminoacidi essenziali e minerali come ferro e manganese.
Le proprietà antianemica ed osteogenica sono dovute al contemporaneo apporto di vitamina D, di fosforo organico e minerali, in particolare ferro, calcio, fosforo e manganese.

Lievito di birra
Una donna che allatta richiede un fabbisogno energetico supplementare, almeno 500 kcal in più rispetto ad una che non allatta. Per questo l’alimentazione va arricchita con sostanze idonee. Il lievito di birra è un’eccellente risorsa alimentare ricca di proteine, di carboidrati, di vitamine del gruppo B, di minerali, tra cui potassio, calcio, fosforo, zinco, cromo, ferro e selenio, utili per lo sviluppo e per migliorare le difese immunitarie.

Finocchio
Oltre che per stimolare la montata lattea, il finocchio, in sinergia con il Dimeticone, hanno un’azione antifermentativa che contrasta le coliche gassose, elimina i gas intestinali e favorisce la digestione sia della mamma che del neonato.

Per favorire l’allattamento al seno è consigliato:

1. Attaccare il neonato al seno appena possibile, già alla nascita, entro la prima ora di vita del neonato come «arma» protettiva per la sua salute
2. Evitare di dare pasti al neonato, per non averlo pigro al momento di succhiare il capezzolo
3. Dare il seno a volontà del neonato soprattutto nei primi 20-30 giorni di vita
4. Bere molto, non meno di 3 litri di acqua al giorno

La mamma dopo aver partorito è naturalmente predisposta per produrre latte, ma spesso la produzione non è sufficiente e va aiutata con sostanze e metodi che siano in grado di migliorarla.

Testi tratti dalla
“Risoluzione della Commissione parlamentare per l’infanzia”.

(2 ottobre 2007 articolo 50, comma 2, – Sen. Valpiana)

L’atto di allattare costituisce parte essenziale della cura del bambino e contribuisce ad una crescita salutare e ad un sano sviluppo fisico e mentale.

l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda l’allattamento esclusivo al seno almeno per i primi sei mesi di vita e l’allattamento complementare ad altri alimenti oltre il primo anno;

l’OMS e l’UNICEF ritengono che ogni giorno da 3.000 a 4.000 neonati muoiano (1,5 milioni di bambini ogni anno) perché non sono allattati al seno;

l’UNICEF stima che l’allattamento esclusivo al seno fino al sesto mese di vita potrebbe prevenire ogni anno la morte di 1,3 milioni di bambini sotto i cinque anni;

l’allattamento fa parte dei diritti umani fondamentali: alimentazione e salute, la maggior parte dei Governi si sono dati leggi che li obbligano a rispettare questo diritto.

L’allattamento materno reca innegabili e ben documentati vantaggi alla salute del bambino e della madre.

nel 2002 l’Assemblea Mondiale della Sanità e il Comitato Esecutivo dell’UNICEF hanno sottoscritta all’unanimità la Strategia Globale per l’Alimentazione dei Neonati e dei Bambini per cercare di risolvere i problemi di malnutrizione e sovrappeso attraverso la promozione dell’allattamento esclusivo al seno fino a sei mesi e la prosecuzione fino a due anni.

La Settimana mondiale dell’Allattamento Materno (SAM), promossa dalla World Alliance for Breastfeeding Action e sostenuta dall’UNICEF e dall’O. M.S. si svolge in tutto il mondo la prima settimana di Ottobre ed ha lo scopo di aumentare la consapevolezza dell’importanza dell’allattamento al seno come diritto umano;

l’UNICEF promuove l’iniziativa Ospedale Amico del Bambino affinché i reparti maternità diventino centri di supporto all’allattamento al seno (l’ospedale è certificato solo quando non accetta campioni gratuiti o a basso costo).

Posologia
Da 1 a 3 compresse nell’arco della giornata, preferibilmente lontano dai pasti, per migliorarne l’assorbimento.

Si consiglia di iniziare il trattamento almeno 15gg prima del parto.

Astuccio contenente 30 compresse in blister.

Avvertenze
L’esclusivo utilizzo di sostanze naturali senza aggiunta di coloranti o sbiancanti può causare variazioni di colore e di sapore, tipiche di tutti i prodotti naturali, che non sono però indice di alterata qualità ed efficacia del prodotto.
Per tutte queste ragioni l’allattamento al seno deve essere favorito e stimolato.

NON CONTIENE GLUTINE

  SENZA
COLORANTI

NON CONTIENE LATTOSIO

SENZA
ZUCCHERI
AGGIUNTI